Addestramento cavalli da passeggiata – Esercizi tra gli alberi – VIDEO –


Le uscite in mezzo alla natura sono una delle attività più rilassanti e piacevoli che si possano fare a cavallo, ma perché non si trasformino in un incubo è necessario avere un buon cavallo da passeggiata.

Per avere un buon cavallo non ci si può solo basare sull’indole e sulla razza, ma è necessaria una formazione adatta, da poter applicare su qualsiasi cavallo.  Praticare alcuni specifici esercizi, farà in modo che il cavallo prenda delle buone abitudini e gli insegnerà ad essere sereno, affidabile e divertente.

Una delle cose importanti per abituare il cavallo a stare calmo e tranquillo in passeggiata, è quella di fargli fare qualche esercizio impegnativo al di fuori del sentiero da seguire e di rimetterlo poi tranquilo a redini lunghe, sul sentiero o tracciato che vogliamo percorrere.

Fare qualcosa di impegnativo però, non significa fargli fare le andature passo, trotto e galoppo ma significa fargli fare qualcosa che ci permetta di portare la sua attenzione su di noi.

Spesso i cavalli che in passeggiata si spaventano facilmente, non lo fanno semplicemente perchè sono dei ‘fifoni’ ma lo fanno perchè non pongono l’attenzione verso il cavaliere e la pongono su tutto quello che li circonda.

Fare in modo che il cavallo si impegni in qualcosa, porterà il cavallo a stare più attento a noi e a rilassarsi. Si renderà conto che non siamo solo un peso da portare sulla schiena, ma siamo chi lo guida e lo accompagna.

Tutti i cavalli infatti, hanno bisogno di seguire un leader e noi dobbiamo fargli intendere di avere questo ruolo per farci ascoltare.

Come lo facciamo da terra o in arena,  così possiamo farlo anche in passeggiata.

Si tratta quindi di impegnare il cavallo con alcuni esercizi in cui deve concentrarsi e lasciarlo poi riposare sul sentiero a redini sciolte, come ricompensa.

In questo modo andremo a formare un cavallo che non ha distrazioni, ansie o paure e che quando è lasciato a compiere le sue andature non avrà smania di correre o di agitarsi.

In questo video ho voluto mostrare alcuni esercizi che si possono fare tra gli alberi, per rendere le nostre passeggiate più creative e divertenti e allo stesso tempo addestrare il cavallo.

Se vuoi approfondire questo argomento clicca QUI e leggi l’articolo:  On the trail – Focus exercise

Oltre a questo vorrei sottolineare che, se in passeggiata andiamo incontro a delle difficoltà e il cavallo si dimostra particolarmente impaurito o agitato, nulla ci vieta di scendere e di fare un pò di lavoro a terra per riportarlo a uno stato emotivo calmo e tranquillo.

Mettersi a lottare con il cavallo stando in sella, non è sicuramente la cosa più saggia da fare per risolvere i problemi e oltretutto può diventare anche molto pericoloso sia per noi che per il cavallo.

A questo proposito per sapere cosa fare, clicca QUI e leggi il mio articolo e guarda il VIDEO :

  • Addestramento del cavallo all’aperto

Ricorda: buoni cavalli da passeggiata non si nasce ma si diventa…

Articoli correlati:

 


Informazioni su gabrielecavallin

Tecnico federale di 2° livello di equitazione americana e trainer che per passione personale studia e pratica i metodi moderni di comunicazione con il cavallo. Le sue fonti di ispirazione sono Monty Roberts, John Lyons, Pat Parelli e Clinton Anderson in particolare, ovvero i migliori addestratori dei metodi così detti naturali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *